Time goes by, Words remain

originally published on Lifestyle Entrepreneur, 
for which I was correspondent from Dublin

Launch Pad Event @NDRC

for Lifestyle Entrepreneur – May 13th, 2011

Le 9 startup del progetto di incubazione sono ora in competizione per la resa dei conti.
Tutto il secondo piano di NDRC era stato allestito per l’occasione, già da diversi giorni. Avevamo visto quella sala piena di scrivanie e postazioni lavorative negli scorsi mesi, ci avevamo bevuto caffè infiniti e fatto mille progetti. Ho cambiato la mia visione del mondo in quella stanza, per poi vederla svuotata dei suoi elementi, stravolta e riempita di formalità. Aveva acquistato un altro fascino. Era l’atto finale.

Life is noise

for Lifestyle Entrepreneur – April 4th, 2011

Qualche giorno fa un amico mi ha detto: “Sono obbligato dalla società e dal codice lavorativo italiani a non poter essere realmente chi sono“. In Italia è consuetudine che un ruolo ti venga assegnato dal posto in cui vivi, dalle tue condizioni economiche e sociali, dalla famiglia da cui provieni. Andare a vivere a Dublino significa trovarsi fra le mani la libertà di essere chi vuoi.
“Io ci credo ancora, ci credo nell’Irlanda”, mi ha detto un altro amico qui a Dublino. La motivazione che muove le persone a venire qui sono i sogni, perché pare che ci siano più chance per realizzarli; è il lavoro, perché le aziende sono disposte a riconoscere il valore dei propri dipendenti; sono i singoli individui, la cui sintesi è un concentrato di giovani menti illuminate e con tanta voglia di fare.
Da qualche parte ho letto che Dublino fa bene ai giovani, specialmente per il forte odore di appartenenza europea che si respira fra le sue strade. E poi è davvero bello vivere in una città che butta benzina sul fuoco che hai dentro ed in cui è il filo dei tuoi desideri e delle tue azioni a guidare la tua vita.
Bisognerebbe riuscire a ricreare tutto questo nella propria quotidianità, all’estero come in Italia, e liberarsi dagli schemi che limitano il pensiero e la spontaneità, e godere di ogni istante. Ci sono persone che aiutano molto in questo, perché in grado di stimolare quel leggero rumore che nella vita aiuta a sovrastare altri fastidi. Un rumore piacevole che spesso si traduce in fervore. Poi in spirito. Infine in amicizia.
Se si è abbastanza realisti nella vita si è consapevoli che le persone vanno e vengono con le stagioni e che solo se si ha fortuna alcune di loro rimangono. Intraprendere questo viaggio significa anche affidarsi allo scorrere del tempo e alla sua incoerenza.
Il vento d’Irlanda prima o poi mi riporterà a casa, sicura di aver conquistato qualcosa e che qualcosa sia radicalmente cambiato. Ci sarà sempre in me un vento pronto ad urlare e a soffiare forte.

Elementi viola

for Lifestyle Entrepreneur – March 8th, 2011

Sono stati la prima cosa che ho notato entrando nella realtà lavorativa di Dublino. Elementi viola, elementi di connessione tra aziende, in un contenitore globale di idee, un instancabile motore di progetti e di vita. È sorprendente come il mondo del lavoro sia piacevolmente in grado di intaccare tanti aspetti della quotidianità, anche i più intimi e profondi.
Si vedono graffi viola anche nel cielo, quando il sole sorge in un punto indefinito sul Liffey, colorando d’improvviso tutti i ponti della Capitale. Proprio come un graffio nella quiete di un cielo nordico arriva Lei, da non si sa dove ma si scoprirà presto perché. Lei che ha intrapreso più di un viaggio non per inseguire sogni improbabili, no, perché quelli li aveva già trovati. Ora vuole portarli in giro e farli conoscere al mondo.
Elementi viola, frammenti dell’essenza di una donna. Lei non è Miss America, non promette la pace nel mondo, ma è pronta a donare frammenti del suo genio. Che in fondo qualcosa di buono nel mondo lo potrebbero di certo portare. Cammina veloce tra le strade di Dublino con una valigia piena di stimoli, schiva le macchine, quasi saltella. Respira l’aria profondamente intrisa di idee che le scombina i capelli e i pensieri. Si fa trasportare. Lei non passa inosservata, mille occhi la scrutano, mille menti la bramano. Lei è in grado di cambiare la vita di tutti quei passanti, e lo farà. Li abbraccerà uno ad uno e darà loro i mezzi per intraprendere tanti nuovi cammini.
L’innovazione può assumere tante forme, difficile da definire quanto semplice da accogliere nella propria vita. Prendete un caffè con lei, seguitela, saprà illuminarvi. Intraprendete questo viaggio, anche se non ne conoscete la meta. Fidatevi dell’intuito, abbracciate nuove idee, lasciatevi guidare. Il mondo non sta fermo, evolve. Giovani innovatori, futuro di se stessi e dell’umanità: questa è la giovane Italia. E poi beh, poi c’è Lei.
Elementi viola, scintille di innovazione.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...