percorsi possibili

 

quando ti trovi a metà strada e ancora non sai dove andrai a finire, quando guardi intorno a te per cercare di capire, è lì che la strada appare. si fa luce, i contorni sono più nitidi e la tua ombra comincia ad apparire per terra.

poi, d’un tratto, altrettanto prepotentemente, un’altra completamente diversa appare per un istante velocissimo ma molto molto più intenso di tutti quelli vissuti precedentemente. e annebbia la prima opzione, come se non fosse mai esistita.

al mio secondo viaggio a san francisco, tra startup life e realtà aumentata, mi chiedo se sia troppo tardi per non smettere di credere nelle favole.

se lo puoi immaginare allora può esistere.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...